Life

Vacanze all’estero? Si può partire per motivi di turismo ma…

Il ministero dell’Interno italiano conferma che gli spostamenti per raggiungere l’aeroporto sono possibili anche nelle zone soggette a limitazioni. E dopo le polemiche, il ministro Speranza firma un’ordinanza che prevede la quarantena obbligatoria di 5 giorni e tampone alla fine del periodo di isolamento per tutti coloro che rientreranno in Italia da una vacanza all’estero nei paesi Ue.

Il Ministero dell’Interno prima ha risposto positivamente alla richiesta rivolta da Astoi Confindustria Viaggi, l’associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato del Tour Operating italiano, facendo chiarezza sulla normativa che consente di recarsi liberamente in un Paese dell’area Ue/Schengen.

La quarantena di 5 giorni per chi torna dai Paesi della Ue dove si è recato per turismo, o per chi entra in Italia con la stessa finalità da un Paese Ue, è prorogata fino al 30 aprile. La procedura per chi torna da uno Stato dell’Unione Europea prevede il test negativo effettuato prima dell’ingresso in Italia, l’isolamento per 5 giorni e per uscire bisogna avere l’esito negativo di un altro tampone antigenico o molecolare.

Leggi anche:  Le misure Covid-19 nei concelhos ad alto rischio

Extra Ue 14 giorni di isolamento

Per tutti gli altri Stati fuori dall’Unione Europea rimane invece l’obbligo di quarantena per 14 giorni. Chi rientra in Italia da uno di questi Paesi o da quelli Ue dovrà comunque obbligatoriamente sottoporsi a tampone (molecolare o antigenico) effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia e il cui risultato sia negativo, sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e ad isolamento fiduciario per quattordici giorni e al termine dell’isolamento effettuare un altro test.

Covid-19: informazioni sui viaggi

Prima di prenotare voli e alberghi e organizzare le vacanze all’estero è bene fare riferimento a quanto recita il sito ufficiale Viaggiare Sicuri della Farnesina, costantemente aggiornato sulle regole da osservare per i viaggiatori e attraverso il quale capire se e come ci si può spostare verso un determinato Paese compilando l’apposito questionario interattivo. 

Leggi anche:  Musei, monumenti e palazzi con ingresso gratuito per un mese

Il tuo contributo farà la differenza. LeggoAlgarve sei anche tu. Grazie per il supporto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *