Covid19

Stato di contingência: annunciate le nuove misure

“Stiamo per entrare in una nuova fase, in cui le persone rientreranno dalle ferie, e quindi è necessario adottare misure preventive”, ha detto il capo del Governo António Costa, al termine del Consiglio dei Ministri. “Nelle ultime tre settimane l’evoluzione della pandemia ha avuto una crescita sostenuta”, ha aggiunto, chiedendo maggiore attenzione in questa “nuova fase”: “il comportamento di questa pandemia dipende dal comportamento individuale di ciascuno di noi”. 

Di seguito le misure appena annunciate dal Presidente del Consiglio che entreranno in vigore il 15 settembre:

  • Gli assembramenti sono limitati a 10 persone.
  • Gli esercizi commerciali (ad eccezione per esempio di palestre, parrucchieri o pasticcerie) dovrebbero aprire solo dopo le ore 10.00. Supermercati, ipermercati o bar possono rimanere aperti fino alle 23:00, a meno che i rispettivi sindaci, a seconda della specifica realtà di quel comune, decidano di applicare ulteriori restrizioni limitando l’orario di apertura fino alle 20:00. 
  • Per quanto riguarda la ristorazione non ci sono cambiamenti, c’è un promemoria che, nei ristoranti in genere, non possono esserci gruppi con più di 10 persone, ma non ci saranno modifiche di orari; possono rimanere aperti fino all’01:00 essendo esclusi dalla regola di chiusura tra le 20:00 e le 23:00.
  • Per quanto riguarda i ristoranti, bar e simili all’interno dei centri commerciali o situati entro 300 metri dagli istituti scolastici è stata introdotta una nuova regola che limita i gruppi ad un massimo di 4 persone. 
  • Il divieto di vendita di bevande alcoliche dopo le ore 20:00 è esteso a tutto il territorio nazionale, così come il divieto di consumo di bevande alcoliche sulle strade pubbliche, per garantire che non ci siano assembramenti. 
  • Gli impianti sportivi continueranno senza pubblico. 

In questo pacchetto di misure l’utilizzo della mascherina per strada, non è contemplato, viene mantenuta la situazione attuale in cui l’uso della mascherina è obbligatorio negli spazi chiusi.

Per le aree metropolitane di Lisbona e Porto, dove si concentra la maggior parte dei casi di Covid-19, ci saranno alcune misure specifiche che mirano a ridurre i grandi spostamenti dei pendolari nelle due aree metropolitane del Paese. Il governo parlerà con le parti sociali al fine di definire le misure da adottare nelle aziende, in modalità di telelavoro o presenziale, che abbiano orari diversi di entrata e di uscita, orari diversi per le pause e i pasti.

Lo stato di contingência durerà due settimane entrando in vigore dal prossimo 15 settembre. Si tratta di un livello intermedio tra lo stato di calamità e lo stato di allerta, quest’ultimo rimasto in vigore per tutta l’estate in gran parte del territorio nazionale. Solo l’area metropolitana di Lisbona è rimasta in uno stato di contingência.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *