Life

Perché i cani fanno quella faccia da cane bastonato?

Chiunque possieda un cane o abbia spesso a che vedere con questi animali sa bene che l’espressione “faccia da cane bastonato” può indicare tristezza, umiliazione, ma anche senso di colpa.

In un articolo pubblicato su Psychology Today, il biologo Nathan Lents sostiene che esistono ragioni evolutive che spiegano la sua origine. Fare quella faccia, spiega il biologo, era uno strumento di sopravvivenza da molto prima che i cani fossero addomesticati. 

Infatti la faccia da cane bastonato ricorda una postura ben studiata nei lupi, animali strettamente imparentati con i cani, l’inchino a testa bassa e con la coda fra le gambe che i lupi tendono a fare in presenza dei membri del branco quando sanno di avere torto. 

Detto questo, prosegue il biologo, l’espressione non riguarda soltanto un atteggiamento di colpa, ma anche di sottomissione. Infatti quando un lupo fa qualcosa di sbagliato, come mordere troppo forte un compagno durante un gioco, l’esemplare viene escluso e ignorato dal branco.

Per essere riammesso nel branco, il lupo assume un atteggiamento di sottomissione, “da cane bastonato”, appunto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *