Covid19

“Meritano di meglio”. Lo scrittore inglese critica Londra per aver lasciato il Portogallo fuori dai corridoi aerei

Lo scrittore britannico Peter Taylor, un ex giornalista che vive tra Inghilterra e Portogallo, ha scritto un messaggio di supporto ai portoghesi, criticando Londra per aver lasciato il paese fuori dai corridoi turistici che esentano i viaggiatori dal dover rispettare una quarantena di 15 giorni al loro ritorno nel Regno Unito.

“Meritano di meglio” ha scritto su Facebook, dopo aver contato solo 20 persone sul suo volo di venerdì da Faro a Newscastle-on-Tyne, per tornare in Inghilterra. Nel messaggio di sostegno al Portogallo, sottolineando quanto il turismo è importante per il paese, afferma che il Portogallo “ha di nuovo bisogno di questi aerei pieni” e che l’atteggiamento del governo britannico di escludere il Portogallo dai corridoi turistici è “confuso”. Usa l’espressione “dipsy”, che in inglese può riferirsi a qualcuno con un comportamento irregolare, per essere ubriaco.

Lo scrittore afferma nello stesso messaggio, chiedendo che fosse condiviso, che è stato in Portogallo da febbraio e che il modo in cui il paese ha affrontato il coronavirus è stato “molto più veloce e più coordinato” del Regno Unito e che “lo è ancora”. Quindi menzionando le statistiche afferma che se l’atteggiamento del Portogallo fosse stato adottato nel Regno Unito, “le morti sarebbero state inferiori a 20 mila e non sulla strada dei 50 mila” (sono ancora inferiori a 45 mila).

My flight back yesterday from Faro on the Algarve coast of Portugal to Newcastle-on-Tyne, England. Twenty people on…

Publicado por Peter Taylor – Author em Sábado, 4 de julho de 2020

Il Portogallo è stato escluso dall’elenco di 59 paesi e territori considerati sicuri dal governo britannico, il che significa che i passeggeri provenienti dal Portogallo dovranno conformarsi ai 14 giorni di quarantena imposti dall’esecutivo di Boris Johnson a causa della pandemia da Covid-19.

“I portoghesi ritengono di essere stati trattati ingiustamente. Sono i nostri più vecchi alleati, dal 1386, e sono sempre amichevoli e ospitali con gli inglesi”, scrive l’autore, che ha pubblicato diversi e-book di fantasia. “Meritano di meglio. La quarantena non dovrebbe applicarsi al Portogallo. Dovremmo essere in grado di andare lì, senza preoccupazioni, proprio come le persone vanno in Francia o in Spagna”.

Il messaggio ha già più di 3800 “mi piace” e 6400 condivisioni, oltre ai 700 commenti, con alcuni britannici a condividere la stessa fiducia di Peter Taylor verso il Portogallo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *