Covid19

Le nuove misure dello stato di emergenza

A seguito del rinnovo dello Stato di Emergenza decretato dal Presidente della Repubblica, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto che regola le misure da adottare, su tutto il territorio continentale, nel periodo compreso tra le ore 00:00 del 15 gennaio e le 23:59 del 30 gennaio 2021.

Tenuto conto dell’evoluzione della situazione epidemiologica nel Paese, il Governo ha definito una serie di misure straordinarie che mirano a limitare la diffusione della pandemia e tutelare la salute pubblica, assicurando il regolare funzionamento dei servizi essenziali e dell’approvvigionamento dei beni.

  • È stabilito il dovere generale di restare in casa, fatta eccezione per una serie di spostamenti autorizzati, vale a dire: acquisto di beni e servizi essenziali, svolgimento di attività professionali in assenza di telelavoro, partecipazione all’ambito della campagna elettorale, la frequenza degli istituti scolastici, l’adempimento della responsabilità genitoriale;
  • è previsto il confinamento obbligatorio per le persone con COVID-19 o sotto sorveglianza attiva;
  • restano aperti i supermercati (senza limitazione di orari), negozi di alimentari e prodotti per l’igiene, ferramenta e negozi di alimenti per animali;
  • è obbligatorio il regime di telelavoro, laddove possibile, senza necessità di accordo tra le parti, il telelavoro per i lavoratori dei servizi essenziali non è obbligatorio;
  • chiusura di un’ampia gamma di strutture, comprese le attività culturali e ricreative, le attività sportive e le terme;
  • sono sospese le attività di vendita al dettaglio e di fornitura di servizi negli stabilimenti aperti al pubblico, ad eccezione di quelli autorizzati;
  • gli esercizi di ristorazione e simili operativi esclusivamente per consegne a domicilio o da asporto;
  • i servizi pubblici funzioneranno solo su appuntamento, rafforzati da supporto in forma digitale e contact center; i tribunali restano aperti;
  • cliniche, dentisti e farmacie aperte;
  • parrucchieri, estetiste e negozi di beni non essenziali chiusi;
  • palestre, palazzetti e simili chiusi;
  • è permessa l’attività fisica individuale all’aria aperta e le passeggiate coi cani;
  • il campionato di calcio prosegue senza pubblico;
  • mercati autorizzati solo per la vendita di prodotti alimentari;
  • divieto di celebrazioni e altri eventi, ad eccezione delle cerimonie religiose rispettando le normative della Direzione Generale Salute;
  • consentite manifestazioni nell’ambito della campagna elettorale per le elezione del Presidente della Repubblica;
  • l’esercizio del diritto di voto anticipato si applica agli elettori in isolamento obbligatorio, ovvero i cittadini residenti in strutture residenziali per anziani e altre risposte dedicate agli anziani.

Oltre a queste misure, il Consiglio dei Ministri ha deciso di inasprire il sanzionamento amministrativo nel contesto di questa situazione eccezionale:

  • il mancato rispetto del telelavoro è ora considerato un reato molto grave;
  • il rifiuto al test Covid-19 in aeroporto diventa reato punibile con una multa da €300 a €800;
  • le multe durante lo stato di emergenza sono state raddoppiate.

Lo stato di emergenza era stato decretato per 15 giorni, dal 19 marzo al 2 aprile 2020 ed è stato rinnovato due volte, restando in vigore fino al 2 maggio. Il nuovo stato di emergenza è entrato in vigore alle 00’00 del 9 novembre, ed è stato rinnovato fino alle 23:59 del 30 gennaio 2021.

Il piano di vaccinazione in Portogallo

Leggi anche:  Coronavirus Portogallo, le ultime notizie / Cittadini Italiani in rientro dall’estero: come funziona? / Il nuovo Travel Pass sanitario digitale per viaggiare Covid-free in tutto il mondo / Variante Covid, Ue: lasciare le frontiere Schengen aperte

Il tuo contributo farà la differenza. LeggoAlgarve sei anche tu. Grazie per il supporto.

2 comments

    1. Ciao Salvatore, sul sito del governo portoghese https://covid19estamoson.gov.pt/ si può verificare la situazione aggiornata dei vari concelhos. Selezionando il comune di residenza o di lavoro si verrà indirizzati alla pagina con le misure COVID19 valide per il Concelho selezionato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *