Locali

Eventi, Esposizioni & Mostre

EXPOSIÇÃO ARTES PLÁSTICAS

Il Consiglio portoghese per la Pace e la Cooperazione (CPPC) in collaborazione con la Peace and Art Society presenta una mostra di arti plastiche.

La mostra itinerante “Pela paz, contra as armas nucleares”, che ha fatto tappa ad Aljezur nello scorso febbraio 2020, attraverserà diversi comuni dell’Algarve. Nel mese di marzo sarà possibile visitare la mostra presso l’Università dell’Algarve UAlg.

Con il motto “Per la pace, contro le armi nucleari”, l’esposizione ha come obiettivo quello di mettere in guardia sul pericolo delle armi nucleari a livello mondiale e quello di far conoscere il trattato per la proibizione delle armi nucleari.

Il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW) è il primo trattato internazionale legalmente vincolante per il completo disarmo nucleare. Approvato dall’Onu in una conferenza delle Nazioni Unite il 7 luglio 2017, firmato a New York il 20 settembre 2017, è entrato in vigore il 22 gennaio 2021, ovvero 90 giorni dopo la ratifica di almeno 50 stati.

Il risultato dell’entrata in vigore del Trattato è legato dunque al raggiungimento della 50esima ratifica, che è stata quella dell’Honduras in data 24 ottobre 2020. Proprio in occasione della 75ª Giornata delle Nazioni Unite, che ha segnato l’inizio della Settimana Internazionale per il Disarmo. A 75 anni dal loro primo utilizzo, le armi nucleari diventano illegali. Una vittoria significativa per coloro che in tutto il mondo e anche in Portogallo, si battono da decenni per la proibizione di questo tipo di armi. Allo stesso tempo, sta aumentando la pressione sui restanti stati affinché contribuiscano a un mondo libero dalle armi nucleari aderendo pienamente al trattato.

Leggi anche:  GP del Portogallo di Formula 1 all'Autódromo Internacional do Algarve

L’Italia non era tra i Paesi che hanno ratificato il Trattato. Ma il 22 gennaio scorso, giorno in cui è entrato in vigore il Trattato, ha pubblicato il seguente comunicato sul sito del Ministero degli Affari Esteri:

In occasione dell’entrata in vigore del Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW), l’Italia conferma di condividere pienamente l’obiettivo di un mondo libero da armi nucleari e resta particolarmente impegnata nei settori del disarmo, del controllo degli armamenti e della non proliferazione, che sono componenti essenziali della nostra politica estera. Apprezziamo il ruolo della società civile nel sensibilizzare sulle conseguenze catastrofiche dell’uso delle armi nucleari.

La mostra dovrebbe concludersi a settembre 2021 nel comune di Loulé.

Leggi anche:  Variante Covid: ultimi dati dal Regno Unito

VISITE GUIDATE GRATUITE NEL CENTRO ANTICO DI ALBUFEIRA

Il Comune di Albufeira riprende il programma di visite guidate nel centro storico, che mirano alla diffusione del patrimonio storico e culturale del concelho.

Si svolgono ogni giovedì fino al 15 giugno 2021, in portoghese e inglese, tranne i giorni festivi. Le visite della durata di 2 ore circa, sono gratuite e richiedono solo la prenotazione, almeno due giorni prima della data desiderata. Email: turismo@cm-albufeira.pt | telefono: 289 599 502. È previsto l’uso obbligatorio della mascherina.

Algarve: tutto quello che puoi fare

Il punto di ritrovo è previsto per le ore 10:00, presso Beato Vicente, nel Largo Jacinto d’Ayet, accanto alla chiesa di Santana. I gruppi, di massimo 10 persone, visiteranno: la Igreja Matriz, la Igreja de S. Sebastião, la rua Pedro Samora, la rua Henrique Calado, la Capela da Misericórdia, il largo da República, la rua da Bateria, il Cais Herculano e la spiaggia dos Pescadores.

Leggi anche:  Il vecchio tribunale di Albufeira "Centro di Arti e Mestieri"

PORTIMÃO | EXPOSIÇÃO DA 20ª CORRIDA FOTOGRÁFICA

Esposizione delle migliori opere della 20a Gara Fotografica di Portimão, in un’edizione tematica molto speciale sul COVID-19 e sul suo profondo impatto sociale.

Presso il Museo di Portimão, la mostra integrata nelle Commemorazioni della Giornata della Città sarà aperta dal 12 dicembre 2020 fino al 25 aprile 2021. Tempos Estranhos, Sinais de Distância, Lugares de Esperança e Solidariedade, sono stati i 4 temi sui quali si sono sfidati lo sguardo e la creatività dei partecipanti, in un momento difficile per tutte le comunità. E che contemporaneamente costituisce un importante contributo visivo nella raccolta di testimonianze del nostro presente per la memoria futura. La mostra può essere visitata gratuitamente la domenica dalle 10’00 alle 13’00.

Invitiamo a verificare che gli eventi indicati non subiscano variazioni dell’ultimo momento. Tutti gli eventi aperti al pubblico prevedono l’osservanza delle norme di sicurezza emanate dalla Direção Geral de Saúde.

Coronavirus Portogallo, le ultime notizie

Il tuo contributo farà la differenza. LeggoAlgarve sei anche tu. Grazie per il supporto.

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *