Dante Plus 700
Cultura

La mostra DANTE PLUS 700 a Lisbona

In occasione del DANTEDÌ, la Giornata Nazionale di Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini per celebrare il  Sommo Poeta nella data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, Luisa Violo, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona e responsabile del progetto, presenta la Mostra DANTE PLUS 700, in collaborazione con il Museo delle Carrozze di Lisbona.

L’esposizione collettiva, ideata da Marco Miccoli di Bonobolabo per l’IIC di Lisbona, con allestimento dell’Architetto Nadir Bonaccorso, mira a riunire un gruppo di 38 artisti, diversissimi gli uni dagli altri che, passando dall’illustrazione al fumetto e alla street art cercano di dar vita ad una nuova identità del Sommo Poeta. I linguaggi utilizzati dagli artisti spaziano dalla pittura a tempera, al disegno geometrico fino l’utilizzo dei software 3d. Alcune delle opere sono in realtà visibili attraverso l’applicazione gratuita per cellulare “ARIA the AR Platform” e animate dallo studio Alkanoids di Milano.

L’esposizione, allestita nello spazio all’aperto del Museo, è visitabile dal 25 marzo al 31 dicembre 2021, quando si concluderanno le celebrazioni per l’anno dantesco; ricco di manifestazioni che spazieranno dalla musica al teatro, dalle esposizioni alle conferenze, programmate dall’Istituto per il settimo centenario della morte di Dante.

Leggi anche:  Il più lungo ponte tibetano del mondo è in Portogallo

Gli artisti in mostra

About Ponny, Ache 77, Alessandra Vitelli, Alessandro Pautasso, Alessandro Turoni, Andrea Casciu, Andrea Dalla Barba, Andrea De Luca, Andrea Rivola. Awe, Blub, Bomboland, Camilla Garofano, Davide Barco, Davide Bonazzi, Emiliano Ponzi. Giordano Poloni, Ilaria Urbinati, Marco Goran Romano, Marta Pantaleo, Massimiliano Marzucco, Matteo Cuccato, Mauro Gatti, Michele Bruttomesso. Milo Manara, Mirko Càmia, Nicola Varesco, Resli Tale, Rita Petruccioli, Roberto Gentili, Salvo Ligama. Sebastiano Barcaroli, Stefano Babini, Stefano Colferai, Valentina Lorizzo, Vaps, Victor Cavazzoni, Werther Banfi.

“Universo Olivetti” alla Casa do Design di Matosinhos – Mostra

Translate »