benzina rimborso
Life

Benzina. Il governo rimborsa 10 centesimi al litro, ecco come fare

[Aggiornato 9 novembre 2021] È stato pubblicato sul Diário da República il decreto legge che regolamenta il sistema di “AUTOvoucher” che prevede, per chi acquista benzina, un rimborso di 10 centesimi al litro. Questo “bonus benzina” ha un valore di 10 centesimi per litro di combustibile ed ogni utente può ottenerlo per un massimo di 50 litri al mese. Sarà in vigore dal 10 novembre fino a marzo 2022.

Secondo quanto spiegato dai canali ufficiali, il rimborso del bonus avverrà con un bonifico bancario diretto, partendo dai dati inseriti nella piattaforma IVAucher. Il “cashback di stato” modello portoghese. Questo rimborso sulla benzina (comprende tutti i carburanti) avrà un impatto sulle casse dello Stato pari a 133milioni di euro. È inserito nell’ Orçamento do Estado per il 2022.

Il Portogallo è il primo stato della UE a programmare un’agevolazione su ampia scala nel settore dei combustibili. Secondo il ministro delle finanze l’aumento globale della benzina & co. è da attribuire ad un elevato impatto finanziario ed alle preoccupazioni ambientali.

Leggi anche:  Variante Omicron: prima o poi "saremo tutti contagiati"

Come ottenere il rimborso sulla benzina? È semplice

1° step è aderire al programma “IVAucher”

È indispensabile avere internet ed aderire al programma IVAucher. Lo si può fare attraverso un computer o un dispositivo come il cellulare. Sarà richiesto il codice fiscale ed il numero di cellulare (dove arriverà un codice). Indispensabile una carta di pagamento aderente al sistema. È semplice, funziona in modo intuitivo. Sono tre clic in totale.

2° step fare rifornimento di carburante

L’adesione al programma è volontaria sia per i consumatori che per le stazioni di servizio. Pertanto, è meglio chiedere se il benzinaio dove stiamo facendo rifornimento ha aderito al programma. L’acquisto sarà pagato per intero tramite una carta elettronica di un circuito aderente. Lo sconto verrà rimborsato con bonifico bancario. Ma prima di pagare ricorda…

3° step Utilizza una carta associata al sistema IVAucher

Non è necessario richiedere al momento del pagamento lo scontrino con inserito il proprio NIF, ma consigliato. È invece obbligatorio pagare con una carta registrata sulla piattaforma IVAucher per ricevere il rimborso dei 10 centesimi sull’acquisto della benzina o del gasolio. Questo “bonus benzina” sarà erogato direttamente sul proprio conto corrente bancario entro 5 giorni lavorativi.

Leggi anche:  Gli americani sognano di trasferirsi in Portogallo

Torna alla nostra homepage e cerca altri articoli interessanti

Translate »